GAME OF THRONES - John Bradley parla dell'importanza di Samwell Tarly


Samwell, nell'universo caotico e intricato de "Il Trono di spade", incarna il prototipo della "spalla" ossia il personaggio leale e fidato che accompagna il nostro eroe, in questo caso Jon Snow, attraverso le peripezie fino alla vittoria finale, un po' come il suo quasi omonimo Samwise ne "Il signore degli anelli".
Tuttavia con il procedere degli episodi e delle stagioni, il suo ruolo è diventato molto più articolato e importante, è uscito dall'ombra del personaggio principale e ha conquistato una identità tutta sua. Sam ha avuto un importante character development che lo ha fatto evolvere da sidekick ad eroe vero e proprio, è sfuggito ai bruti, ha salvato Gilly e suo figlio e ha addirittura sconfitto da solo un White walker, niente male per uno che si è autodefinito un codardo e un inetto per tutta la vita.

Dello stesso parere sembra essere anche John Bradley, infatti, l'attore che presta le sembianze per portare alla vita il personaggio sapientemente scritto da Martin, ha preso le difese del suo alterego sul sito d'informazione australiano News rivelando anche che il suo ruolo in futuro sarà ancora più importante ai fini della vera trama dello show, che riguarda più che gli intrighi politici l'eterna lotta tra le tenebre e la luce.

Infatti l'attore inglese avrebbe dichiarato a proposito del suo personaggio che c'è "una ragione per tenerlo nei paraggi", purtroppo non si è molto sbottonato su queste ragioni e possiamo fare solo delle supposizioni. 
Alla fine della scorsa stagione abbiamo lasciato Sam alla Cittadella in procinto di studiare per diventare il nuovo Maestro dei Guardiani della notte, possiamo ipotizzare quindi che il contributo che Sam darà alla causa di Jon sarà di natura intellettuale, infatti mancando di abilità di combattimento l'unica sua vera arma è la mente. Probabilmente scoprirà tra i tomi di Vecchia città qualcosa di importante per sconfiggere definitivamente gli Estranei.
Come dichiarato dallo stesso Bradley, infatti, Sam non sarà coinvolto in scontri fisici in questa stagione, ma che il suo ruolo sarà quello di delineare strategie basandosi sui libri.


Bradley inoltre avrebbe dichiarato anche che finalmente Sam in questa stagione troverà il suo posto nel mondo:


Sam ha un travolgente senso di realizzazione in questa nuova stagione, ha vissuto la sua intera vita con questo bruciante desiderio di imparare e ha un enorme rispetto per la conoscenza. [...] la gente gli ha detto 'imparare come usare una spada è l'unico modo in cui influenzerai il mondo' ma si è rifiutato di crederlo. E adesso è in questa sede di apprendimento, dove sente di appartenere.
Quindi sembra che finalmente le cose andranno per il giusto verso per Samwell Tarly in questa stagione, e onestamente non possiamo augurarci di meglio per un personaggio così dolce e adorabile che è biologicamente impossibile odiare.

Un saluto alle affiliate
Sophie Turner Source Multifandom is a way of lifeGame-of-Thrones-Le-Cronache-del-ghiaccio-e-del-fuocoGame of Thrones FriendsTeam SansaSophie Turner ItaliaAn Anglophile Girl's DiaryMultifandomArya And GendryAddicted to Emilia ClarkeEmilia Clarke ItaliaValar Morghulis ItaliaTalk about telefilmYou will fly Brian StarkI drogati di telefilmGame-Of-Thrones-fans-page-ITA-Cinema, movie and popserie tv concept Diario Di Una Telefila - FandiariesOnce a Fangirl Always a FangirlTelefilmiamo 



Collabora con noi!
Stiamo cercando autori per news e recensioni di The X-Files, The Flash, Supergirl, Hawaii Five-O, Homeland, Empire, House of Cards, Mr. Robot, Supernatural, The Big Bang Theory, How To Get Away With Murder, IZombie, Legion, Luther, Scandal, This Is Us, Orphan Black e Westworld. Inoltre newsers per Stranger Things, Game of Thrones, The Originals, The Handmaid’s Tale e Narcos.
È richiesta un'ottima conoscenza della lingua italiana e una buona conoscenza della lingua inglese.
SCRIVETECI! contatti@lostinaflashforward.it

Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Francesca Lelli

Posta un commento