ORPHAN BLACK - Recensione 5x07 "Gag or Throttle"



Già la scorsa settimana avevamo parlato qui di quanto fosse stato emozionante l'ultimo episodio. Gag or Throttle non è da meno, anzi, e possiamo ormai sperare che l'eccitazione cresca di episodio in episodio fino al gran finale (solo tre episodi rimasti!).

Come avevamo già anticipato, la 5x07 si sarebbe focalizzata soprattutto su Rachel.
Infatti ripercorriamo insieme a lei tutta la sua storia all'interno della Dyad: vediamo una Rachel isolata dagli altri cloni e dalle loro vite "normali" per aiutare la Dyad nei suoi studi rendendosi lei stessa disponibile per ogni tipo di esperimento. La Rachel bambina che ci viene mostrata è forte e determinata ma anche molto insicura, afflitta dalla necessità di dimostrare costantemente il suo valore in quanto "clone speciale".
Ma la realtà dei fatti è ben diversa: per quanto lei sia stata cresciuta consapevole di essere un clone e di essere diversa dalle sue sorelle, alla fine tutti l'hanno sempre considerata come un numero, un esperimento... un clone.
L'episodio è costellato da flashback dei primi incontri tra PT e Rachel nei quali lo scienziato si pone come la figura paterna che ormai da tempo ha perso, dicendole che la proteggerà e facendole addirittura firmare un contratto (che ovviamente poi risulterà fasullo) in cui Rachel viene del tutto liberata dai vincoli con la Dyad, perdendo il suo status di clone.

Intanto Sarah e Siobhan sono disperate per il distacco da Kira, soprattutto perché non sanno cosa le stiano facendo e quando potranno rivederla. Ma Cosima, che è finalmente tornata a casa, riesce ad avvisarle che la piccola verrà sottoposta a un intervento per prelevarle gli ovuli e che, come se non bastasse, sull'isola è arrivata Virginia Coady.
Dopo numerose richieste a Rachel, Kira e Sarah riescono finalmente a entrare in contatto e durante una videochiamata la bimba spiega in codice alla madre che non la lasceranno andare e che presto la trasferiranno sull'isola. Sarah entra nel panico, soprattutto perché sa che sull'isola ora c'è anche la Coady e ha paura per il destino della figlia. La scena finale del dialogo tra mamma e figlia è un colpo al cuore, con Kira che, dopo aver resistito così a lungo, crolla e inizia a piangere, e Sarah che cerca di farle forza trattenendo le lacrime.


Lontano da lì mentre Sarah, Kira e Rachel sono alle prese coi piani della Dyad, Alison è rientrata a casa dal suo "ritiro", dalla pausa che si era presa per riscoprire se stessa. E a quanto pare c'è riuscita nel modo più divertente possibile. Si è infatti spogliata del suo look da "ragazza casa e chiesa" per sfoderare un insospettabile lato artistico tingendosi i capelli di viola (ripeto, Alison con i capelli VIOLA) e facendosi pure un tatuaggio. 
Possiamo dire di essere rimasti tutti allibiti quanto Donnie. 
Comunque la scena è stata divertentissima e soprattutto necessaria perché la mancanza di Alison e dei suoi siparietti con Donnie iniziava a farsi sentire. 


Altro avvenimento cruciale è il ritorno di Mark. Guardando le foto promozionali di Gag or Throttle ci eravamo già chiesti se quello che appariva al fianco della Coady fosse Ira o Mark: purtroppo però è stato mostrato chiaramente che Ira è morto insieme a Susan e che il clone nella 5x07 era Mark.
Il ragazzo infatti è tornato per fare un accordo con la Coady: la cura in cambio di informazioni su Helena e il suo nascondiglio. Mark ormai è l'ultimo Castor rimasto e non vuole rischiare di morire e perdere la sua famiglia.
Contemporaneamente vediamo che Helena riceve una visita da Gracie ma non è chiaro se la ragazza stia aiutando Mark per catturare Helena o se invece voglia avvertirla.


Rachel fa poi una scoperta sconcertante: indagando nello studio di Westmoreland, di cui già inizia a dubitare, scopre di essere costantemente monitorata attraverso l'occhio finto che le hanno impiantato. La sua fiducia in PT e nella Dyad inizia a vacillare.
Goccia che fa traboccare il vaso è la scoperta della vera identità di Westmoreland che le viene mostrata da Sarah nel tentativo di riprendersi la figlia.
Rachel sembra rimanere schierata con PT ma gli ultimi minuti ci sorprendono totalmente.
Riesce infatti a scrivere un messaggio all'agente Art senza guardare il telefono e senza quindi farsi vedere da Westmoreland che la spia costantemente attraverso l'occhio. Art corre da Sarah e Siobhan e insieme arrivano alla Dyad. La scena è incredibile: Rachel che gli consegna Kira (che era sedata e in procinto di essere operata) e Siobhan che la ringrazia. Era l'ultima cosa che mi sarei aspettata di vedere in questa serie.

Ma la scena finale è ancora più stupefacente con Rachel che, osservata da Westemoreland, si cava l'occhio con il collo di un bicchiere tra grida e atroci dolori, crollando poi, coperta di sangue, sulla sedia. 


L'episodio è stato fenomenale, ho adorato la piega che ha preso la storia di Rachel. L'abbiamo odiata fino all'ultimo, abbiamo quasi esultato quando Sarah le ha tolto l'occhio, lo stesso occhio che ora paradossalmente si strappa da sola per aiutare proprio Sarah e per liberarsi finalmente di un peso enorme.
Sin da piccola è stata manipolata, le hanno raccontato solo bugie volendo farle credere di essere diversa e superiore rispetto agli altri cloni ma trattandola sempre alla fine come loro. Era stata cosciente della sua condizione e tutta la sua vita è ruotata intorno a quello. Non si può a questo punto non compatirla almeno un po'.
Credo che il gesto di strapparsi l'occhio sia fortemente simbolico e sopratuto sia una riconferma della forza che ha questa ragazza, la forza di una donna che è stanca di non essere presa sul serio e che vuole solo liberarsi da una vita di bugie.
Chissà, forse ora entrerà a far parte del clone-club? L'idea ci fa ancora un po' storcere il naso ma dopotutto anche Helena ci è riuscita e ora non possiamo fare a meno di lei.

Parlando di donne forti, non si può non citare Kira che, anche se è ancora poco più di una bambina, non smette mai di stupirci. Questa ragazzina è speciale non solo per i poteri che ha e per la connessione con i cloni, ma perché è letteralmente una forza della natura, è lei che dà coraggio a tutti, soprattutto alla madre. E vederla crollare così ci fa ricordare che dopotutto è solo una ragazzina con una famiglia complicata ma per cui è disposta a rischiare tutto.
Per certi versi assomiglia a Rachel che infatti si è rivista in lei, ha rivisto le sue sofferenze e ha capito che era giusto darle la possibilità di un futuro migliore del suo.

Siamo ormai agli sgoccioli e le aspettative sono altissime per il finale di stagione e di serie. Sembra inoltre che il prossimo episodio sarà veramente sconvolgente..

Speriamo che l'attesa passi in fretta, intanto continuate a seguirci per tutte le novità sulla serie!




Collabora con noi!
Stiamo cercando autori per news e recensioni di The X-Files, The Flash, Supergirl, Hawaii Five-O, Homeland, Empire, House of Cards, Mr. Robot, Supernatural, The Big Bang Theory, How To Get Away With Murder, IZombie, Legion, Luther, Scandal, This Is Us, Orphan Black e Westworld. Inoltre newsers per Stranger Things, Game of Thrones, The Originals, The Handmaid’s Tale e Narcos.
È richiesta un'ottima conoscenza della lingua italiana e una buona conoscenza della lingua inglese.
SCRIVETECI! contatti@lostinaflashforward.it


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Francesca Manca

Posta un commento