TWIN PEAKS - "What will be in the darkness that remains?" Ricapitoliamo in attesa dell'episodio 3x11 "There's fire where you are going"



“Watch and listen to the dream of time, and space. It all comes out now, flowing like a river”

Ascoltiamo e guardiamo ciò che Lynch vuole mostrarci, Lasciamo che la serie scorra libera nel fluire di eventi.
Perché dopo un episodio visionario e un altro che ha portato avanti la trama, ci viene dato il tempo di soffermarci, di ragionare, la serie si prende il suo tempo e lo gestisce all’infuori dei canoni a cui le serie tv ci hanno abituato, e ci regala un episodio in un cui racconta una forma di male che sfocia in abusi e violenza.


Lo racconta mostrandoci Becky, invischiata in una relazione con un uomo manesco, la storia di Shelley si ripete con lei, e così gli stessi maltrattamenti compiuti da Leo Johnson.
Una circolarità che aleggia all’interno delle storie di Twin Peaks, e che si ripropone nella droga che continua ad appestare la città, e col giro di prostituzione già ben presente ai tempi di Laura Palmer.
Una cittadina intrappolata in un circolo vizioso e violento.


Richard Horne si dimostra sempre più instabile e imprevedibile, è altamente pericoloso e lo dimostra aggredendo Miriam e in seguito sua nonna, Sylvia Horne, in una scena violenta e tanto reale quanto disturbante. Strangola sua nonna, una donna indifesa che soccombe alla sua rabbia feroce, e di fronte a un impotente Johnny che piange, incapace di poter fare qualcosa e con un orsacchiotto inquietante che ripete ossessivamente “Hello Johnny, How are you today?” in un rimando ad Arancia Meccanica di Kubrick.
Non è un semplice personaggio cattivo, né una macchietta, la sua malvagità è intrinseca, è dentro di lui, appartiene alla sua natura.

“In these days, the glow is dying. What will be in the darkness that remains?”


Su chi sia Richard, lo avevamo ipotizzato in questo articolo, e qui sembriamo avere la conferma, sia proprio il figlio di Audrey e probabilmente di Bad Coop.
Questo spiegherebbe perché sia così fuori controllo, la natura malvagia, infusa dal doppleganger, potrebbe influire sui suoi comportamenti.
Viene da chiedersi dove sia Audrey. È intrappolata in qualche loggia? Oppure è coinvolta anche lei nella glass box di New York insieme a Mr. C. ?

Non lo sappiamo, nessuno l’ha nominata, a parte il Dottor Hayward, persino i suoi stessi genitori, parlando di quello che è molto probabilmente suo figlio, non pronunciano il suo nome nemmeno per sbaglio.
Perché tutto questo mistero intorno a lei, considerato quanto sia amato il suo personaggio? Escludo una mera mossa di marketing, dato che stiamo parlando di David Lynch.
È coinvolta in qualcosa di grosso? Comincio a temere per la sua sorte se continuano a nasconderla così.
Escludendo sia rimasta in coma, quale potrà essere il suo ruolo nella storia ?
È legata anche lei a Richard e Linda?


L’episodio continua a narrarci coi suoi tempi le disavventure di Cooper intrappolato nella sua stessa mente, ancora poco presente a se stesso, e in un clima grottesco ironico e con una recitazione sopra le righe. Janey-e, stupita dalla forma fisica del marito, quasi incapace a riconoscerlo gli chiede se la trova ancora attraente, è una scena drammatica, è incerta di piacere ancora al marito, e allo stesso tempo si approfitta di Cooper e lo usa per placare i suoi bisogni, nonostante sappia che non sta del tutto bene, per puro egoismo, in quello che tecnicamente è un abuso sessuale, e che diventa poi, una scena dolce, in cui Cooper sembra felice e sempre più calato e assorbito da una fittizia vita familiare.
Lynch riesce a prendere una scena drammatica e a riempirla di mille sfumature diverse, facendoci sorridere di fronte a quei siparietti, e in dieci minuti farci provare in una semplice scena sentimenti diversi e contrastanti fra loro.


Non sappiamo quando Cooper riacquisterà coscienza, ma a Las Vegas, si preannunciano fuoco e fiamme.
I fratelli Mitchum sono stati aizzati contro Dougie Jones, e anche i faccendieri di Mr. C. (Tim Roth e Jennifer Jason Leigh) devono raggiungere Las Vegas.

La situazione familiare di Cooper la vedo sempre più compromessa, e comincio a pensare che i tentativi di omicidio ai danni  di Dougie, possano ripercuotersi su Janey-e e Sonny Jim. La morte e la distruzione di questo nucleo familiare fittizio, ma con cui Cooper ha condiviso scene di quotidianità, potrebbero causargli lo shock necessario per risvegliarsi?

Lo spettatore era stato avvertito da Bushnell, il pericolo è alto.


Avevo ipotizzato che le scene al telegiornale, e l’anello ritrovato nel corpo del Maggiore potessero portare Gordon e gli altri dal vero Cooper, ma credo che per il momento le loro indagini si focalizzino su Hastings e il Maggiore Briggs, oltre a dover gestire un Mr. C. in libertà, e una Diane quanto mai ambigua, e che mi è mancata molto nello scorso episodio.
Non sappiamo se cooperi a tutti gli effetti con Mr. C. o faccia il doppiogioco, ma propendo per questa seconda ipotesi, o quantomeno lo spero, la scena in prigione tra lei e Bad Coop, mi è sembrata vera non una recita. Gordon ha sentito però qualcosa di strano durante quell’abbraccio. Che Mr. C. le abbia fatto qualcosa ? la stessa Diane potrebbe essere un doppleganger ?
È questo che ha percepito Gordon Cole durante l’abbraccio?



Il messaggio di Diane, diceva che avrebbero portato Hastings  a quel sito. Che si riferisse al punto in cui Hastings e Ruth sono entrati nella dimensione di non esistenza per incontrare il Maggiore?


Lo stesso Gordon prima di vedere Laura, disegna un animale indefinito e un braccio che tenta di afferrarlo, e che ricorda il braccio di BOB, quando si manifesta a Glastonbury Grove. è il braccio di Gordon che tenta di elevarsi per poter comunicare con gli spiriti (simbolo delle corna che vanno verso l’alto) o forse ha avuto un’ altra visione e quell’animale rappresenta Twin Peaks e i suoi sicomori, che torneranno ad essere infestati da BOB ?


“Theres fire where you are going”, sarà il titolo del nuovo episodio che andrà in onda Domenica sera. Non possiamo prevedere dove ci porterà, ma credo possa essere giunto il momento di raggiungere il Jack’s Rabbit Palace, Hawk, lo Sceriffo Truman e Bobby dovranno seguire gli indizi lasciati per loro dal Maggiore Briggs, e ricordarsi di portare con sé un po’ di terra del luogo prima di lasciarlo. Una sorta di forma di protezione che li leghi al mondo terreno prima di raggiungere le coordinate .


“The Truman brothers are both true men. They are your brothers. And the others, the good ones, who have been with you”

E se anche Gordon e gli altri entrano nella “zona” di Hastings, è forse possibile che in qualche modo i due gruppi si incontrino  e il cerchio intorno a Mr. C. e Cooper si chiuda sempre di più?

“Now the circle is almost complete”

Ritroveranno forse, le scarpe smarrite di Cooper?

L’ultimo episodio è stato caratterizzato dall’inquietudine, mostrataci in diverse forme, le porte glitchano, Laura appare a Gordon Cole all’improvviso, richiamando la scena di Fuoco Cammina Con Me. Era una richiesta di aiuto, o un avvertimento?


C’è del fuoco dove stiamo andando.


Come sempre, un saluto alle nostre affiliate:

Horror Italy Twin Peaks Italia Twin Peaks - La Gazzetta Italiana  Twin Peaks Italians  Bob Twin Peaks I Drogati Di Telefilm Cinema,movie and pop Serie tv Concept


Collabora con noi!
Stiamo cercando autori per news e recensioni di The X-Files, The Flash, Supergirl, Hawaii Five-O, Homeland, Empire, House of Cards, Mr. Robot, Supernatural, The Big Bang Theory, How To Get Away With Murder, IZombie, Legion, Luther, Scandal, This Is Us, Orphan Black e Westworld. Inoltre newsers per Stranger Things, Game of Thrones, The Originals, The Handmaid’s Tale e Narcos.
È richiesta un'ottima conoscenza della lingua italiana e una buona conoscenza della lingua inglese.
SCRIVETECI! contatti@lostinaflashforward.it


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Cristina F.

Posta un commento