STRANGER THINGS - Svelati i primi dettagli della terza stagione!


Cinque mesi dopo l'arrivo della seconda stagione di Stranger Things sui Netflix di tutto il mondo, il cast e i produttori si sono ritrovati insieme al PaleyFest 2018, nel panel dedicato alla serie tenutosi Domenica scorsa. Come tema principale del panel c'è la nuova stagione e che cosa porterà, oltre che le esperienze più interessanti vissute negli scorsi episodi. Continuate a leggere per saperne di più!

ARTICOLI CORRELATI: STRANGER THINGS - Nuova aggiunta al cast della stagione 3 e promozione di un personaggio a ricorrente!

I partecipanti al panel, da sinistra a destra: Shawn Levy, Winona Ryder, Caleb McLaughlin, Natalia Dyer, Charlie Heaton, David Harbour, Millie Bobbie-Brown, Sadie Sink, Sean Astin e Paul Reiser, con al centro il moderatore Wil Wheaton
Sull'ambientazione della nuova stagione, il produttore Shawn Levy svela che la terza stagione accadrà a un anno dalla stagione, nell'estate 1985, specificando che vedremo il legame fra Undici e Mike, come quello fra Lucas e Max. A questo proposito il produttore commenta così: "Mike e Undici stanno divenendo forti, perciò questa è una relazione che continua, come quella fra Max e Lucas. Ma sono ragazzi di tredici o quattordici anni, perciò cosa significa una storia d'amore in quella fase della vita? Non potranno mai essere rapporti semplici e stabili e c'è un certo divertimento in quella instabilità."
Sul ruolo di Steve Harington nella prossima stagione, Levy afferma che "sicuramente vedremo molto di più Steve Harington nella terza stagione e dirò soltanto che non abbandoneremo la magia di 'Papà Steve'. Non voglio dire di più, ma sento letteralmente come se stessimo camminando e ci fossimo imbattuti in una miniera d'oro con 'Papà Steve'."
Sugli omaggi alla cultura anni 80, il produttore ha sottolineato che Ritorno al Futuro, uscito nelle sale proprio nel 1985, verrà citato in modo significativo nella prossima stagione.
Winona Ryder svela che da ragazza era innamorata cotta sia di Wil Wheaton che di Sean Astin, che nella seconda stagione interpretata il fidanzato di Joyce, Bob Newbie. A questo proposito Astin risponde: "Se vi trovate a vedere ora il primo episodio, potrete vedere che mi è piaciuto farlo."
Millie Bobbie-Brown parla della transizione da una stagione all'altra, definendo la seconda stagione differente perchè c'era molta più sicurezza e i fan arrivavano ad accamparsi fuori ai luoghi delle riprese, ma dice che è stata più facile da recitare, dato che lei ha una presa più salda sul suo personaggio: "Con la seconda stagione avevo la libertà di dire 'Penso che Undici lo farebbe'."
Levy afferma che all'inizio della seconda stagione, il cast si è radunato attorno al tavolo, e lui ha detto loro che avrebbero ignorato in modo determinato tutto il rumore culturale, cosicchè potessero lavorare assieme, come una famiglia, ribadendo il forte legame fra i vari interpreti sul set. Sempre in termini di legami Brown ha detto che lei e Sadie Sink sono subito andate d'accordo: "Pensavo 'Le voglio bene' e anche che ci fosse un'altra ragazza con me", scherzando sul fatto che non dovevano parlare solo di videogame e sulle lezioni di skateboarding di Sadie.
David Harbour afferma, oltre al divertimento nel trovarsi sempre in forma, che mentre girava le scene con Brown, sentiva davvero il rapporto padre-figlia fra i due personaggi: "Non ho un figlio. Tutte le mie esperienze d'amore sono state romantiche, o con i miei genitori, o con un cane. Attraverso il mio personaggio ho scoperto un amore umano ma puro, come se tu ti volessi prendere un proiettile per qualcuno."
In relazione a questo, Brown dice che le scene più intense per lei sono state quelle in cui litiga con Hopper: "Quelle scene erano così crude e reali. La ricompensa sono proprio quelle scene, ad essere onesti. Siamo come padre e figlia."
Winona Ryder dice che le scene più difficili per lei sono state quelle in cui doveva interpretare una donna il cui figlio è costantemente in pericolo: "Charlie e io abbiamo una scena dove non ero un caso disperato e poi immediatamente lo ero, è stato il mio incubo peggiore. Lui qualche volta mi distraeva con gli accessi che lui ha alle sue emozioni."

Continuate a seguirci per notizie in tempo reale sulla terza stagione di Stranger Things!

Fonte: TheHollywoodReporter



Un saluto alle affiliate
Serie tv Concept
Multifandom il mondo che non c'è

Non perdere neanche una notizia! Seguici sulla pagina Facebook o sul nostro Gruppo o su Twitter.
 
Condividi su Google Plus

Articolo di Ada_Bowman

Posta un commento