KIDDING - Recensione 1x07 "Kintsugi" e 1x08 "Philliam"


Kidding avanza ancora nella sua prima e affascinante stagione, portando un'altra coppia di episodi potente e evocativa, depennando di fatto il concetto di speranza espresso in "The Cookie" con un freddo colpo di scena, arrivando a fare un rilevante balzo nel passato. I due episodi si pongono su due distinte immagini, che si frappongono e si incastrano in maniera incredibilmente perfetta; la realtà che va in pezzi, i cui pezzi sono segno di forza, e un passato apparentemente perfetto, che mostra delle crepe significative, rilevanti per capire il futuro della storia di Jeff Pickles.


Diretto da Minkie Spiro (Downton Abbey) e scritto da Jas Waters (This is Us), il settimo episodio, dal titolo "Kintsugi", si apre in un luogo completamente diverso da quello dove è ambientata la storia. Siamo in Giappone e il vecchio Mr. Pickles-san sta girando il suo ultimo episodio prima di passare il testimone a un giovane, offrendogli una cravatta verde e una statua di ceramica, costruita secondo la tecnica del "kintsugi", che consiste nel ricomporre pezzi di un oggetto con oro liquido, creando delle strisce luminose e rende il prodotto più prezioso di prima (quella statua è un oggetto chiave per la struttura stessa dell'episodio).


Jeff e Will sono insieme in aereo e i due si divertono a modo loro, con Jeff che cerca di imparare ad usare un tablet. Una volta arrivati a destinazione, Jeff apre una videochiamata con Vivian, mostrandole la stanza e il panorama tropicale, desiderando di volerlo condividere con lei.


Deidre e Scott decidono di parlare prima dell'arrivo del loro ospite, trattasi del nuovo Mr.Pickles-san. Lui approfitta di un breve momento per discutere con sua moglie sul futuro della piccola Maddy, pretesto anche per mettere i puntini sulle i circa la sua sessualità, tramite la metafora del clarinetto. Mr.Pickles-san entra in casa e si presenta in modo gentile a Maddy, regalandole uno dei suoi pupazzi.


Jeff e Will vedono una partita di pupazzetti modellati su Jeff e la reazione del primo non è affatto positiva, sfruttando la cosa come una metafora per uno dei suoi pensieri:

"All of history travels on the human voice. Amplified, it can shear a man in half, sentence 2 million Polish Jews to Dachau, or spread the Book of Matthew from Mount Zion to a Roman river. Thousands of malleable minds will rip this doll off the shelf, and I don't know if they'll see it as a god or gremlin. But I won't drop nightshade into children's ears. Um, so, I don't think we're allowed to stray from the approved script." 

Così Jeff decide di essere più onesto possibile durante le riprese dell'episodio, spiegando il significato vero di Allahu akbar, raccontando il massacro delle tribù indiane e di come gli Stati Uniti siano una nazione forte e viv. Seb assiste alla scena sconvolto e ne parla con i nuovi sceneggiatori, sottolineando l'atteggiamento borderline di suo figlio.


Deidre si trova a confidarsi con Mr.Pickles-san riguardo a Jeff, sul fatto che sia stata messa in ombra da quest'ultimo e sulla sua situazione con Scott e Maddy, ma lui tira fuori un inaspettato lato della sua personalità, attraverso uno dei suoi pupazzi, attraverso il quale comunica in inglese; lui le da' dei saggi consigli, come si addice a un vero orientale:

"The true artist is both victim and warrior. [...] What makes your puppets special is the life you put inside of them, not the people hiding behind them. [...] But loving others from afar means what they give you in return is always at a distance. [...] You know of kintsugi? It is the practice of making art by breaking something special and gluing it back together with gold. Your scars do not mean you are broken. They are proof you are healed. Breaking is healing."



Jeff e Jill sono in ospedale in attesa di scoprire la situazione riguardo al cancro di Vivian e lui chiede alla sua ex-moglie di non pensare che lui abbia scelto una come lei solo perchè pensava che tra loro si sarebbe sistemato tutto. Lei dice di non aver mai avuto pensieri simili, e lui dice di aver capito che lei e Peter sono felici insieme. Così Jill lo prepara all'eventuale responso negativo per Vivian, dicendo che dovrebbe essere partecipe della sua difficile esperienza. Alla fine Vivian esce dalla sala e dice a Jeff che il suo cancro è in remissione, scambiandosi un commovente abbraccio.


A casa Piccirillo è il giorno del Ringraziamento e tutta la famiglia è felicemente riunita per celebrare l'evento. Vivian si presenta finalmente alla famiglia di Jeff, che l'accolgono amorevolmente. Jeff sembra aver ritrovato lo slancio vitale e parla delle gare nazionali dei cani con Peter. Will prepara i suoi numeri di magia e Mr. Pickles-san sembra apprezzare ogni pietanza e le parole piccanti. A un tratto Jeff fa' riunire tutti e dice del progetto di viaggio di Vivian, la quale vorrebbe andare in Honduras, suggerendo di unirsi a loro e ognuno propone la sua idea in proposito. Così Vivian lancia il fulmine a ciel sereno dicendo che partirà da sola, avendo già prenotato il biglietto all'insaputa di Jeff. Lui rimane scioccato, ma cerca di non scomporsi, e lei gli spiega che ha preso questa decisione perchè ha bisogno di ricominciare la sua vita e che la sua presenza le ricorda quando lei è stata male. Jeff dice di capire tale scelta, ma la reazione del resto della famiglia è estremamente drastica, arrivando a cacciarla via a male parole.


Jeff si appresta a girare un episodio del suo show, ma la sua situazione emotiva gli rende impossibile dire anche la più semplice delle frasi. Seb gli suggerisce di cambiare pupazzo, visto che Viva gli ricorda Vivian, ma Jeff risponde freddamente che lei continuerà la sua vita, un evento non così spettacolare. Deidre si ritrova a parlare con Mr. Pickles-san, il quale, per tirarla su di morale, le racconta la storia di un guerriero che salva una dama intrappolata da un malvagio demone, interpretando i personaggi attraverso i suoi pupazzi, uno dei quali installato in una certa parte del corpo; l'intera scena viene vista da Scott, il quale chiede sconvolto cosa stia accadendo, con Deidre che realizza in seguito quanto Pickles-san sia davvero insolito. Seb discute su come rendere Jeff più presentabile agli occhi della gente, in vista del National Tree Lighting, evento che veniva condotto proprio da suo figlio. Vivian si appresta a partire e ruba una forchetta dal servizio di posate dell'aereo. Jeff chiama il suo assistente, dicendogli di pagare l'intera assistenza di Vivian e quando conclude la telefonata, fa' sfogare la sua rabbia a pieno, distruggendo l'ufficio e lo schermo LED di fronte a lui, sintonizzato sulla sua immagine triste, raggiunto da uno dei suoi colleghi, che vede il gran caos causato da Jeff, chiudendo l'episodio.


L'ottavo episodio, dal titolo "Philliam", vede nuovamente la direzione di Minkie Spiro, con sceneggiatura di Roberto Benabib (Weeds) e ci porta indietro nel passato. L'episodio si apre con un uomo che compra la scatola dei cibi segreta di Mr. Pickles, per portarla in prigione come pasto per i detenuti. A casa Piccirillo, Jeff e Jill si amano ancora e Phil, assieme a Will, si preparano per il loro spettacolo di magia. Jeff discute con suo padre su una lettera ricevuta da un detenuto per omicidio e propone di dargli sostegno morale partecipando all'esecuzione. Seb vede la cosa come sbagliata, visto che si sta parlando di un pluriomicida, di cui Phil sembra sapere più del necessario. Deidre svela a suo nipote che partirà per il Belize per andare a trovare una bambina che frequenta una delle scuole da lei fondate. Jeff discute ancora con Seb riguardo al condannato, dicendo di credere nel perdono incondizionato, ma suo padre disapprova. Di notte Jeff porta Will in cucina per bere latte e cioccolato e gli da' un assegno da centomila dollari, dicendogli che può usarli come meglio vuole.


Jill conosce Peter per la prima volta e gli chiede informazioni su come avvengono le esecuzioni per iniezione letale. Jeff, dopo un attenta riflessione, propone di scrivere al figlio del detenuto, o meglio di mandargli le lettere spedite da suo padre. Il giovane, di nome Derrell, riceve le lettere, con una richiesta per cenare assieme a Jeff e alla sua famiglia. Phil riceve la visita di un compagno di scuola, che dice frasi orribili su Jeff, e lui lo colpisce, ma purtroppo le prende. Il preside fa convocare Jeff e Jill per spiegargli l'accaduto e Jeff cerca di convincere Phil a reindirizzare meglio la sua rabbia, consigliandogli la lettura di un libro scritto da lui. Seb cerca di confortare Phil raccontandogli della sua esperienza da adolescente e suggerendogli di scrivere il nome della ragazza che gli piace dietro un biglietto dei biscotti della fortuna (cosa che farà) e di sfogare la sua aggressività. Intanto Deidre va in Belize e si lascia andare completamente.


Jeff e la sua famiglia si ritrovano a cena con Derrell e sua moglie e lui gli da' completo sostegno per quello che sta passando. Il ragazzo confessa che nè lui, nè suo padre hanno mai visto lo show di Jeff, ma lui gli ha scritto perchè voleva conoscerlo. Phil rovina tutto, facendo domande sconvenienti e inopportune e Derrell inizia a raccontare la storia di suo padre; lui amava disegnare e fu raggiunto da un giornalista, apparentemente affascinato dai suoi lavori, il quale gli offre un posto di lavoro freelance. In realtà lui è stato truffato, restando con parecchi debiti, così intenta una causa per riprendersi i soldi, ma la perde e rimane senza nulla. In seguito, preso dalla disperazione, uccide una cameriera solo per avergli dato un panino sbagliato. Il ragazzo conclude il suo racconto con una richiesta per suo padre:

"We don't live how you live, so we don't know what you know, so we can't move how you move to get what you got. And all my dad wanted to hear before he go was that you think he can draw good."

Jeff porta Phil in un angolo e lo rimprovera per il suo comportamento sconsiderato e Jill lo critica dicendogli che se lo sgrida non potrà mai veramente capirlo.


Derrell va a trovare suo padre e l'uomo, ormai prossimo alla morte, gli parla del suo tatuaggio preferito e della sua speranza di vedere Jeff, il quale si presenta all'esecuzione. L'uomo non può vedere chi assisterà, ma Jeff lo vede nei suoi ultimi istanti, in una scena dal forte impatto visivo. In seguito Jeff incontra Derrell e gli svela le ultime parole di suo padre: "non vedo l'ora". Il ragazzo lo ringrazia per essere stato presente e gli chiede come possano le persone diventare così irruente e Jeff risponde con una frase che per noi, che conosciamo la sua storia, può apparire come un eco del suo futuro:

"Everyone has a breaking point."

Così Jeff chiede a Derrell dove vorrebbe essere e lo porta nello studio del suo show, assumendolo come segretario. Tornando nel presente Derrell trova Jeff sfinito dopo il suo sfogo di rabbia e si offre per riportarlo a casa, chiudendo l'episodio. 

VERDETTO

A due episodi dalla conclusione della prima stagione, la direzione presa dalla storia indica chiaramente che Jeff si troverà in una situazione estremamente complicata, dove non sembra avere alcun appiglio per superarlo. Ora che anche Vivian sembra essersi allontanata dalla sua vita, a Jeff è rimasto solo la sua rabbia e il suo sconforto, sfogati in maniera decisamente evidente. I due episodi, come detto sopra, pongono due immagini nettamente distinte, restando in linea con l'immagine duplice che la serie porta in piedi. Nel settimo episodio vediamo come la realtà di Jeff è ridotta in frantumi e come ricostruirne i pezzi potrebbe essere un modo per guarire e diventare una persona diversa, ma al momento non è chiaro come potrebbe evolversi la vicenda di Jeff, ormai sempre più vicino al baratro. L'ottavo episodio funziona proprio per mettere in contrasto come era la sua vita prima della morte di Phil, con cui non aveva un rapporto semplice, con la situazione attuale, non avanzando la storia oltre quello sfogo di rabbia e risentimento operata da Jeff, una mossa molto strategica, lasciando il meglio a questi due capitoli che ci rimangono. E ora ci chiediamo: cosa succederà a Jeff? Ritroverà la speranza oppure si trasformerà in un'altra persona, più pericolosa? E riguardo a Deidre, come si evolverà il suo rapporto con Scott, a seguito dell'equivocante situazione con Mr. Pickels-san? Non ci resta che attendere i prossimi episodi per capire come si concluderà questa prima stagione.

NEL PROSSIMO EPISODIO...


Nel prossimo episodio, intitolato "Lt Pickles", Jeff cerca di capire come superare il suo difficile momento, Will si mette nei guai, Scott parla con Deidre riguardo a Mr. Pickles-san e Seb decide di fare cambiamenti alle spalle di Jeff.

 




Continuate a seguirci per le ultime news su Kidding!

Un saluto alle affiliate
Talk About Telefilm Serie tv concept Once a fangirl,always a fangirl




Non perdere neanche una notizia! Seguici sulla pagina Facebook o sul nostro Gruppo o su Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Ada_Bowman

Posta un commento